Pagamenti istantanei anche in italia

Redazione Web
Relaxed Businesswoman with feet up checking work social media on

Con Circle Pay si possono effettuare operazioni gratuite anche all’estero

Lo scorso settembre l’Italia si è unita ai milioni di persone che utilizzano Circle Pay per inviare e ricevere denaro istantaneamente sia in patria sia all’estero, a singoli individui o gruppi di persone. L’applicazione per i pagamenti social, che nel 2016 ha gestito miliardi di euro in transazioni, può essere utilizzata indistintamente dispositivi Android e iOS e i trasferimenti di denaro possono essere effettuati anche in valute straniere senza dover pagare commissioni o maggiorazioni su tassi di cambio stranieri. Da quando è entrata nel mercato europeo lo scorso anno, inizialmente in Irlanda e nel Regno Unito, Circle Pay ha diffuso il concetto di pagamenti social senza tariffe o margini in 29 paesi europei fra cui: Spagna, Austria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Finlandia, Germania, Liechtenstein, Lussemburgo, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Slovacchia e Slovenia. I dati mostrano come questa espansione sia risultata in una crescita dei consumatori europei superiore all’ 800% anno su anno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag