Startup

Premio Cottino Applico ad Alfonso Iovieno

È Alfonso Iovieno il vincitore del Premio Cottino Applico per l’Oftalmologia-seconda edizione. La Fondazione Cottino ha proclamato il vincitore in occasione del 15° Congresso Internazionale SOI – Società Oftalmologica Italiana, oggi a Milano.

Scelto tra i 3 finalisti ritenuti dalla giuria di esperti meritevoli di un approfondimento, il dott. Alfonso Iovieno riceverà fino a 100 mila euro destinati a trasformare la sua ricerca in impresa. Eye Co-De, il progetto vincitore, prevede la realizzazione di un dispositivo semplice e innovativo che facilita l’esecuzione di interventi di trapianto corneale lamellare. E’ stato dimostrato che questa tecnica di trapianto comporta un miglioramento del risultato clinico nel medio/lungo periodo, con conseguente maggior beneficio per i pazienti e risparmi a livello sanitario. Eye Co-De riduce significativamente la dipendenza dell’esito dell’intervento dal solo fattore umano e permette ad un più ampio numero di chirurgi di poter eseguire tale delicata e difficile tecnica in maggior sicurezza.

La Giuria di esperti multidisciplinari ha riconosciuto “il significativo beneficio clinico del progetto e l’impatto sulla salute visiva/oculare che da esso ne deriva; l’alto grado di fattibilità dell’idea sulla quale si basa lo strumento, come indicato dai risultati preliminari ottenuti dai test; e l’impegno del team nel portarne avanti il suo sviluppo”. La Giuria ha ritenuto questo progetto dotato delle caratteristiche di affidabilità necessaria per permettere una corretta e più sicura operazione di keratoplastica lamellare. Eye Co-De “propone un’evoluzione rispetto alle tecniche correntemente in uso”.

Il percorso di trasformazione da ricerca a prodotto Eye CoDe prevede obiettivi misurabili in campo medico-scientifico ed il relativo piano di sviluppo per la sua realizzazione potrà essere finalizzato con il sostegno di Fondazione Cottino.

Il vincitore, è Alfonso Iovieno, nato a Sapri (SA) e lavora attualmente come Professore Associato tra il Dipartimento di Oftalmologia di Arcispedale Santa Maria Nuova in Emilia Romagna e l’Eye Care Center presso il Vancouver General Hospital dell’University of British Columbia in Canada.

Nel 2015 ha conseguito il PhD presso il Dipartimento di Oftalmologia dell’Università Campus Biomedico di Roma.

Abbiamo premiato l’eccellenza dell’innovazione in campo biomedicale spiega Giovanni Cottino, Presidente della Fondazione – riconoscendo un progetto innovativo, dall’alto potenziale clinico, sociale, imprenditoriale e in grado di risolvere un bisogno preciso nell’oftalmologia. La seconda edizione del Premio ci ha confermato che medici e ricercatori hanno molte idee che vorrebbero trasformare in prodotti e servizi. E noi lo rendiamo possibile. Ciò che ci differenzia è che non siamo solo finanziatori di start up, ma veri partner nel cammino di sviluppo da ricerca a impresa”.

Il Premio Cottino AppliCO Oftalmologia mette a disposizione fino a € 100.000 attraverso due modalità di erogazione: un premio in denaro di € 20.000 sotto forma di Grant d’Onore e un sostegno economico alla realizzazione dell’idea in impresa, fino a un massimo di € 80.000.

Il Premio è realizzato in collaborazione con Innogest SGR, primario gestore di fondi di Venture Capital attivi in Italia nel settore biomedicale, e SOI – Società Oftalmologica Italiana, la maggiore organizzazione nazionale che riunisce gli specialisti di questo ambito. Anche per tali collaborazioni, oltre che per l’ammontare erogato, il Premio Cottino AppliCO Oftalmologia è il principale premio di settore.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top