Agroalimentare

Il mondo dell’olio a Menfi l’8 e il 9 settembre

Le donne produttrici ed esperte del settore raccontano il mondo dell’olio extra vergine d’oliva confrontandosi con Enti e  Istituzioni per analizzare insieme i trend mondiali: nuovi Paesi produttori, nuove abitudini di consumo, nuovi prodotti sostitutivi

 

Ambizioso ed articolato il programma del Convegno dedicato all’olio extra vergine d’oliva che si tiene a Menfi, sabato 9 settembre, alle 19:30 presso la Biblioteca Comunale, a partire dal titolo: “Mondi invisibili: Il mondo dell’olio e l’olio del mondo”. Il Convegno fa parte del programma della seconda edizione delle Federiciane, la manifestazione di approfondimento culturale organizzata e promossa dall’Istituzione Culturale Federico II di Menfi con il patrocinio del Comune di Menfi.

 

A spiegarci nel dettaglio le motivazioni e le finalità del Convegno è il membro del Consiglio di Amministrazione della Federico II che ha curato il convegno, Samantha Di Laura, produttrice di olio: “L’Istituzione Federico II, che da sempre promuove la cultura del territorio (ivi incluse le sue colture) vuole creare un momento di incontro e di approfondimento che sia di stimolo e ispirazione per i produttori e per i food lover. Come è avvenuto per il vino a fine anni ’90, la produzione di olio extravergine di oliva, storicamente concentrata nell’area del Mediterraneo, ha cominciata a prendere piede in paesi che prima importavano solamente: Usa, Cina e India, per citarne alcuni. Insieme vogliamo intercettare e dare risonanza ai nuovi trend di consumo, così come vogliamo approfondire la conoscenza dei nuovi paesi produttori. Grazie alla collaborazione di Maria Paola Gabusi (Direttore del Concorso Il Leone D’Oro dei Mastri Oleari) si potranno degustare, infatti, oli provenienti da altre parti del mondo e apriremo una finestra sul mondo dell’olio EVO (dalla Cina alla Spagna, passando per la California), dalla quale individueremo i nuovi trend per esplorare insieme le potenzialità di sviluppo del nostro futuro”.

 

Il Convegno è preceduto al mattino da due degustazioni guidate. La prima è una degustazione di oli internazionali (Cina, Spagna, California, tra gli altri e vincitori di categoria o Gran Menzioni del Leone d’Oro dei Mastri Oleari). È riservata ai professionisti e si tiene, su prenotazione, alle 9:30 presso la Sala Degustazione “La Goccia d’oro”.

 

La seconda è una degustazione amatoriale con oli italiani provenienti da diverse regioni e rappresentativi della ricchezza della biodiversità dell’olivicoltura italiana. Tutti gli oli in assaggio sono tra i vincitori di categoria o hanno ricevuto la Gran Menzione al Leone d’Oro dei Mastri Oleari. La degustazione è su prenotazione (max 25 partecipanti) e si tiene alle 11:30 presso il Frantoio Li Petri.

 

Entrambe le degustazioni sono tenute da Maria Paola Gabusi, Direttrice del concorso “Leone d’oro dei Mastri Oleari”.

 

A conferma dell’importante ruolo svolto dal territorio di Menfi nella produzione di olio extra vergine d’oliva, il sindaco di Menfi, Vincenzo Lotà dichiara: “Il territorio di Menfi è già famoso e conosciuto per la produzione di vino. Non tutti sanno, invece, che Menfi, collocata a metà strada tra Sciacca e Castelvetrano, è anche un territorio straordinariamente vocato per la produzione di olio extravergine di oliva. A Menfi si trovano aziende che esportano extravergine di qualità sul mercato internazionale da 25 anni. Sull’olio extravergine di oliva stanno puntando anche importanti aziende vinicole, così come i giovani e i piccoli produttori.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

To Top