Frena la produzione in Europa, vola negli Usa

Redazione Web
Frena la produzione in Europa, vola negli Usa

L'attività manifatturiera in tutta Europa ha avuto una battuta d’arresto nei primi tre mesi del 2017, mentre quella statunitense è in continua espansione! Per carità: l'indice dei direttori d'acquisto ha mostrato che l'attività manifatturiera è rimasta su livelli solidi nel Vecchio Continentge, ma meno degli ultimi mesi.

Negli Stati Uniti, invece, nonostante le tempeste di neve che hanno colpito la costa orientale, l'attività manifatturiera è rimasta forte. L'attività è leggermente diminuita in marzo rispetto al mese precedente, ma febbraio è stato il mese più forte mai registrato in 14 anni per la gioia di Donald Trump.

Questo rafforza il trend di aumento dei tassi negli Usa, che prima o poi traina sempre anche quello europeo. Vale la pena ricordare che la maggior parte di queste imprese in (relativa) frenata sono aziende locali: nel Regno Unito, il 60% dei posti di lavoro nel settore privato sono occupati da piccole e medie imprese, a differenza dei giganti multinazionali che dominano le notizie. In Europa, è poco meno del 70% ed è circa la metà di tutti i lavoratori americani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag