Startup

Gli occhiali da sole ispirati agli eschimesi

Ispirati ai copriocchi Inuit, le lenti Nuiit hanno un cuore italianissimo

Gli occhiali da sole Nuiit stanno conquistando le più prestigiose vetrine di ottica del mondo e sono già entrati a far parte della collezione permanente del Museo dell’Occhiale di Pieve di Cadore. Un’idea nata quasi per gioco da Marco Giachino e Marco Ribaldone, una coppia di imprenditori che condividono, oltre al nome, anche la passione per la storia e le tradizioni dei popoli del Grande Nord. “Volevamo dare una forma nuova a un oggetto dalla storia millenaria e particolarmente suggestiva, i copriocchi Inuit sono infatti gli antenati dei moderni occhiali da sole” sottolinea Marco Giachino, AD Nuiit. “La nostra interpretazione ha dato vita a collezioni dal segno decisamente italiano, che colpiscono per il loro design ma sono anche ricchissime di tecnologia”.

Anche per questo, in soli due anni Nuiit è passata dalla fase di startup ad azienda consolidata e in continua espansione. Senza puntare ai grandi numeri ma piuttosto alle insegne più prestigiose, quelle che, da New York a Tokyo passando per Parigi e Venezia, contribuiscono al prestigio del brand.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

To Top