Economia

Diasorin sigla accordo con Agenzia delle Entrate per patent Box

La società quotata in Borsa ha annunciato di aver siglato l’accordo con l’Agenzia delle Entrate per l’accesso all’agevolazione fiscale del Patent Box

Il Patent Box è un regime fiscale elettivo introdotto dal Governo Italiano con la legge di stabilità del 2015, che concede un’esenzione del 50% (ridotta al 30% per il 2015 e al 40% per il 2016) dall’imposta sul reddito delle società, sia IRES che IRAP, dei redditi derivante dall’ utilizzo delle c.d. “proprietà intellettuali” (know how, marchi e brevetti). Il regime è caratterizzato da un periodo di permanenza obbligatoria di cinque anni con opzione rinnovabile.

L’accordo siglato oggi si riferisce al quinquennio 2015 – 2019: il beneficio fiscale per DiaSorin nel triennio 2015 – 2017 è stimato in un range tra €16 milioni e €18 milioni.

In accordo con quanto previsto dalla Circolare n.11E del 7 Aprile 2016 dell’Agenzia dell’Entrate, l’importo dei tre anni sarà recuperato con la presentazione delle dichiarazioni nel corso del 2018 e sarà riflesso nel bilancio d’esercizio 2017. La quantificazione del beneficio fiscale per gli esercizi 2018 e 2019 avverrà in sede di redazione dei rispettivi bilanci d’esercizio.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

To Top