Startup

Cosmofarma StartUp Village 2018

L’importanza delle connessioni sinergiche tra start-up e aziende nel settore farmaceutico

Essere protagonisti dei processi innovativi che caratterizzano sempre di più le farmacie.

E’ tema eobiettivo della quarta edizione di Cosmofarma Start Up Village 2018, in programma nell’ambito di Cosmofarma Exhibition 2018, la manifestazione leader per il mondo della farmacia che si terrà a BolognaFieredal 20 al 22 Aprile. L’iniziativa Start Up Village è organizzata da Cosmofarma e da Wellcare, agenzia di Marketing e Comunicazione specializzata nel settore salute e benessere.

Questa mattina presso il Talent Garden di Milano è stato esposto il bilancio della scorsa edizione, ma è stata anche un’occasione per conoscere i primi farmacisti Startupper, i progetti di Open Innovation realizzati da start-up e aziende partner dell’Adoption Program e le novità dell’edizione 2018.

Quest’anno per la prima volta la manifestazione vedrà il coinvolgimento di Italia Startup, la principale associazione che sostiene l’innovazione nazionale: ne fanno parte start-up, investitori, incubatori, enti e industrie. Italia Startup diffonde la passione del fare impresa, favorendo contatti in Italia e all’estero per rendere le startup italiane sempre più competitive.

La 4a edizione di Cosmofarma StartUp Village avrà un segno più internazionale, ospitandoEnterprise Ireland, l’ente del Governo irlandese responsabile per lo sviluppo e la crescita delle imprese irlandesi nei mercati mondiali.

Da tre anni Cosmofarma StartUp Village ha l’obiettivo di dare visibilità all’innovazione di start-up e spin-off accademici focalizzati sul mondo della farmacia, creando maggiore simbiosi con le aziende del settore e promuovendo nuove tecnologie nell’ambito di benessere, nutrizione, software e ICT, management e marketing farmaceutico. A spiegare l’intento -quello di coinvolgere i farmacisti in questa contaminazione virtuosa per portare innovazione nella professione- è stato il direttore di Cosmofarma Roberto Valente che questa mattina ha messo in evidenza la crescita progressiva della manifestazione:  “Cosmofarma Start Up Village è un progetto nato 4 anni fa,vorrei dire quasi in sordina, poi a partire dal secondo anno ha visto la partecipazione sempre più attiva e dinamica delle aziende: segno evidente che il progetto funziona. Il coinvolgimento di Italia StartUp e di Enterprise Ireland consolida la valenza internazionale della manifestazione rafforzando i canali che possono accompagnare le nostre Start up al di fuori dei confini nazionali. Ad esempio l’Irlanda rappresenta oggi uno dei terreni più fertili e dinamici per le giovani imprese perché è un settore sul quale il governo investe tantissimo e che beneficia di sgravi ed agevolazioni fiscali.” Al Cosmofarma StartUp Breakfast Edoardo Schenardi, farmacista, Segretario di Federfarma Genova e mentordello StartUp Village nelle passate edizioni, ha presentato “Farmacia Vicina” un nuovo ed esclusivo multicanale di informazione dell’associazione ligure. Tutte le farmacie di Genova già comunicano sia con le istituzioni sia con aziende e consumatori solo attraverso questa piattaforma.

La contaminazione virtuosa riguarda in modo particolare le aziende che hanno scelto -attraverso l’Adoption Program- di supportare le start-up del Village. L’Adoption Program permette alle start-up di avvicinarsi al mercato e testare i loro servizi e prodotti. Al Talent Garden, sono state presentate tre delle collaborazioni instaurate nel 2017. Mauro Santapaola, amministratore delegato Becton Dickinson Rowaha seguito Pharmap, la piattaforma digitale che permette di ordinare da casa in farmacia e ricevere i farmaci a domicilio. Paola Ottin, responsabile linea Universo Donna di Corman, ha avviato una partnership con Biosfered, spin-off dell’Università di Torino, specializzata in estratti brevettati contenenti molecole bioattive altamente concentrate. Da questa collaborazione è nato l’integratore Cistiset, già sugli scaffali delle farmacie. Luca Testorelli, Direttore Marketing Difa Cooper ha affiancato Macrofarm, spin-off dell’Università della Calabria che ha sviluppato il “Cerotto liquido” per il trattamento della psoriasi.

Non resta che attendere Cosmofarma Exhibition che quest’anno – ha concluso il Direttore Valente- si amplierà dedicando un focus mirato al tema delle aggregazioni e ai nuovi scenari di network delle farmacie.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

To Top