I centri commerciali valgono sempre meno

Redazione Web
02_15046900621_24f1707aa7_b

Il gruppo immobiliare americano Brookfield Property Partners ha comprato GGP Inc., il secondo più grande proprietario di centri commerciali negli Stati Uniti ma... a poco prezzo.

L'ascesa dell'ecommerce ha infatti colpito duramente molti rivenditori tradizionali, mandando anche alcuni di essi, un tempo forti come Toys R Us, alla bancarotta. Le quotazioni di altri grandi gruppi proprietari di centri commerciali americani come Simon Property Group e Macerich hanno perso terreno a Wall Street negli ultimi giorni. Pressate anche dall’aria di aumento di tassi che si respira in America, perché il reddito fisso che queste aziende percepiscono dai loro inquilini “vale” meno in un contesto di tassi di rendimento crescenti di altre categorie di investimento. In passato, i grandi proprietari di immobili si difendevano dall’aumento dei tassi rincarando gli affitti ai loro inquilini.

Ma se gli inquilini falliscono?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag