Business

Al via il 43esimo Forum di Cernobbio

Per il quarto anno consecutivo The European House – Ambrosetti è stata confermata primo think tank privato italiano, tra i primi dieci in Europa e nei primi 100 indipendenti a livello globale

 

Da oggi e fino a domenica tre settembre il Lago di Como torna protagonista con il consueto appuntamento con il Forum Ambrosetti a Villa D’Este, a Cernobbio. Un appuntamento che si mostra “blindata” fin dalle misure di sicurezza, imponenti. Tanti gli appuntamenti attesi: Luigi Di Maio, per esempio, parlerà domenica in una tavola rotonda con Matteo Salvini e Giovanni Toti che vuole mettere in luce l’idea di Italia di un Movimento 5 Stelle che sta cercando di spiccare il volo e di diventare una forza politica in grado di governare.

 

Il premier Paolo Gentiloni parlerà sabato, mentre Maria Elena Boschi domenica. Tanti gli appuntamenti che si concentreranno sull’Europa. Da questo punto di vista, c’è grande attesa per quanto potrà dire Jeroem Dijsselbloem, l’uomo di ferro dell’Eurogruppo. Ma a tenere banco, oltre ai summit rigorosamente a porte chiuse sono gli incontri a margine. E’ il caso di quanto avvenuto in un bilaterale Italia-Russia a cui hanno preso parte, tra gli altri, Profumo, Starace e Mazzoncini insieme a rappresentanti di importanti società russe.

 

Per la prima volta dopo anni si respira un clima di rinnovato ottimismo, e si ha la netta impressione che la crisi economica e finanziaria possa appartenere forse definitivamente al passato. Rimangono però pesanti incognite sul futuro geopolitico del pianeta. Secondo un sondaggio realizzato all’interno del primo panel del Forum Ambrosetti sugli “scenari per le strategie competitive”, per i top manager l’instabilità in Medio Oriente, l’Isis e gli attacchi terroristici rimangono il principale fattore di instabilità (indicato dal 17,1%), seguono i timori connessi all’imprevedibile Donald Trump (15,5%) e la Brexit (15,5%). Meno preoccupazione invece relativamente ai migranti, alla Corea Del Nord e ai cambiamenti climatici.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

To Top