Mobile

10 mete per il ponte del 2 giugno

La app YAMGU – You Are My Guide – ha selezionato alcuni dei borghi più belli d’Italia, dal mare alla montagna

 

Borghi di montagna: tra fortezze e vini DOC
Per gli amanti della montagna, YAMGU consiglia una visita all’affascinante borgo di Bard, il comune più piccolo della Valle d’Aosta. Caratterizzato dal tipico assetto urbano del borgo medioevale, ha il suo monumento simbolo nello storico Forte, che rappresenta uno dei migliori esempi di fortezza di sbarramento di primo Ottocento. Oggi la fortezza ospita le esposizioni multimediali del Museo delle Alpi e delle Alpi dei Ragazzi e rappresenta il centro principale di divulgazione della cultura alpina: il Forte farà apertura straordinaria in occasione del 2 giugno.
Passeggiando tra i vigneti delle Langhe non si può invece fare a meno di fermarsi a Neive, inserito nel club de “I borghi più belli d’Italia”. Il suo centro storico conserva un impianto medievale, fatto di stradine acciottolate che salgono verso la Torre dell’Orologio e di eleganti palazzi in cotto. Tra le attività suggerite da YAMGU c’è senza dubbio la visita alle aziende vinicole della zona, spesso ospitate in dimore signorili, come il settecentesco Palazzo dei Conti di Castelborgo.
Ai piedi del monte Subasio c’è invece Spello, comune in provincia di Perugia. Durante il ponte del 2 giugno la città si riempirà di fiori con i Giorni delle Rose, manifestazione giunta alla quinta edizione: in uno scenario ricco di fascino e storia si renderà omaggio alla rosa, regina dei fiori e protagonista nell’arte, nell’artigianato e nella cultura.

 

Laghi: da Novara alla Puglia, tra isole e musei
Chi preferisce una gita al lago, la app di YAMGU propone meravigliosi itinerari presso l’isola di San Giulio e Vico del Gargano.
L’isola di San Giulio si trova proprio al centro del lago d’Orta, specchio d’acqua situato tra le province di Novara e del Verbano-Cusio-Ossola. L’isola è quasi interamente occupata dall’abbazia Mater Ecclesiae ed ospita la Basilica di San Giulio, il più importante monumento romanico del novarese. Fa parte del comune di Orta San Giulio, inserito nel circuito dei borghi più belli d’Italia.
A Vico del Gargano, in Puglia, YAMGU consiglia non soltanto di ammirare splendidi tramonti sulle sponde del lago ma anche di visitare il Museo Civico Archeologico “Francesco delli Muti” ed il Museo Trappeto Maratea,che ha sede nel borgo medievale all’interno di un antico trappeto, ossia un frantoio da olive, risalente al XIV secolo.

 

In collina: a casa di Petrarca e nel “borgo dei borghi 2016”
Assolutamente imperdibile con il bel tempo è Arquà Petrarca, comune veneto ai piedi del Monte Piccolo e del Monte Ventolone, nei Colli Euganei: qui si trova il Laghetto della Costa, uno dei siti palafitticoli preistorici attorno alle Alpi, dal 2011 nell’elenco del patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Per gli appassionati di letteratura, gli itinerari YAMGU suggeriscono una visita alla casa del Petrarca, un edificio risalente al Duecento con stanze affrescate con un ciclo ispirato alle opere più famose del Petrarca, il Canzoniere e l’Africa.
Vicino Agrigento si trova invece Sambuca di Sicilia, proclamata “borgo dei borghi 2016” in seguito alla partecipazione al programma di Rai 3 Kilimangiaro – Il Borgo dei Borghi . Su un’altura, a poca distanza da Sambuca di Sicilia, si può fare un salto nella storia e ammirare le imponenti rovine di un centro che visse tra l’VIII e il III sec. a.C. in un’area compresa tra l’area di influenza sicana e quella elimo-punica.

 

Mare: eventi in Puglia e tuffi in Sardegna
Per una fuga estiva che si rispetti, YAMGU chiude la top ten con tre località marittime. A Finale Ligure si terrà WEMBO World Solo 24 Hour Championships, la più prestigiosa 24ore mountain bike al mondo, in programma il 2 e 3 Giugno 2017.
Otranto invece accoglierà i visitatori non solo con il suo castello ma dal 1 al 4 giugno anche con la rassegna enogastronomica “Suoni e Sapori del Salento e di Puglia, dedicata alla valorizzazione e promozione delle tradizioni culturali ed enogastronomiche del territorio.
Per un bagno nelle acque cristalline della Sardegna, YAMGU consiglia Bosa, in provincia di Oristano, dove sorge anche il Castello di Serravalle, edificato dall’antica famiglia Toscana dei Malaspina nel XIII secolo: situato in cima al colle di Serravallo, è raggiungibile tramite una scalinata lunga e ripida.

 

Ideata dall’omonima start up incubata presso l’I3P di Torino, YAMGU può essere utilizzato su cellulare, tablet e computer e permette di organizzare in pochi e semplici passaggi il proprio itinerario di viaggio, scegliendo destinazione e date per suggerimenti personalizzati. Oltre a fornire una guida completa e dettagliata delle bellezze del luogo scelto per il soggiorno, YAMGU supporta il turista proponendo e suggerendo attività ed eventi come mostre, concerti, spettacoli e orari di apertura dei luoghi di interesse, consentendo anche di acquistare direttamente il biglietto elettronico per saltare le code.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top